Acqua leggera

L’acqua „leggera“ è un’acqua sana

All’interno dell’organismo l’acqua funge da solvente e purifica il corpo dall’interno. L’acqua deve essere „capace di trasportare“ per poter soddisfare ottimamente i suoi compiti nell’ambito del metabolismo e garantire salute e benessere. La medicina moderna attribuisce in particolare alle acque con un contenuto ridotto di sali minerali la capacità di legare i prodotti di scarto del metabolismo e di eliminarli dall’organismo. Queste acque dispongono di un’elevata capacità di legame e funzionano come una spugna con un’alta capacità di assorbimento.

Hanno un contenuto estremamente ridotto di calcare e sali e per questo parliamo di acque „leggere“. L’acqua potabile contiene spesso 500 milligrammi di sostanze solide disciolte, l’acqua minerale contiene addirittura 1000 o più milligrammi di sostanze solide disciolte per litro. L’acqua PI® leggera e scarsamente mineralizzata contiene meno di 25 milligrammi di sostanze solide disciolte per litro.

„Solo le acque oligominerali tendono a bilanciare i loro legami di valenza liberi. Solo queste acque possono fungere da vettori biologici vitali“

Univ. Prof. Dr. Florian Überall

Facoltà di medicina di Innsbruck – Austria