Informazioni sul valore pH

Cos’è il pH?

Il pH esprime la concentrazione idrogenionica di un liquido, che equivale alla concentrazione di protoni. Misurando il pH è possibile ottenere i dati sugli stati „acido“(<pH7), „basico“(>pH7) e „neutro“(=pH7), Gli acidi cedono protoni, le basi ricevono protoni. Le acque molto oligominerali di norma hanno un pH leggermente acido. Scienziati del calibro del famoso idrologo Prof. Vincent vedono vantaggi sopratutto nel fatto che, bevendo acqua leggermente acida, viene stimolata la funzione renale e in particolare l’eliminazione delle scorie.

Studi medici testimoniano che bere acqua con quantità ridotta di minerali, preparata secondo alti standard qualitativi, favorisce l’eliminazione dell’acido urico. L’acqua PI® è un sistema delicato per depurare l’organismo in modo totalmente naturale. L’azione acida o basica degli alimenti dipende dal metabolismo dell’organismo. Persino la frutta e la verdura, alimenti noti per le loro proprietà basiche, hanno un valore di pH inferiore a 7.

Per ottenere un equilibrio tra acidi e basi è necessario tenere conto di più fattori:

• consumo di alimenti basici
• rinuncia a caffè, tè, alcol e nicotina

• riduzione dello stress
• in determinati casi, assunzione di integratori alimentari

Queste misure consentono di aumentare il valore pH dei tessuti. A questo punto il corpo è pronto per „liberarsi“ delle scorie acide dovute all’iperacidificazione e per farlo necessita della quantità maggiore possibile di acqua di trasporto (acqua con elevata capacità di idratazione), ovvero di acqua che, grazie alla ridotta mineralizzazione, garantisca un’elevata capacità di legame e sia in grado di legare le scorie acide presenti nei tessuti ed eliminarle dall’organismo attraverso i reni.

La capacità dell’acqua di ottenere un equilibrio acido-basi risiede quindi nella sua funzione di mezzo di trasporto e nella capacità di aumentare di per sè il valore del pH nel tessuto. Questo risultato viene ottenuto come effetto indiretto tramite lo smaltimento delle scorie acide. Inoltre è decisivo se una sostanza o un fluido esercita sull’organismo un’azione acidificante, neutra o alcalinizzante (cfr.acido citrico: caratteristiche: acido, azione: alcalinizzante).